PAGELLE HOUSTON ROCKETS – WASHINGTON WIZARDS

Gli Houston Rockets terminano la loro road trip con la terza sconfitta in altrettante gare in trasferta, perdendo per 135-131 in casa dei Washington Wizards all’overtime. Privi di Chris Paul e Gerald Green, ai Razzi non basta l’ennesima prova d’autore di James Harden per superare i Maghi della Capitale, capaci di imporsi grazie anche e soprattutto all’apporto del duo Wall-Beal.

 

Dopo le vittorie con Los Angeles Clippers e New Orleans Pelicans, si tratta del terzo successo di fila tra le mura amiche per Washington, che chiude col 56% al tiro (50/88) e il 37% da dietro l’arco (11/29). Houston, dal canto suo, tira col 47% dal campo (46/97) e il 37% dalla lunga distanza (18/48).

 

HOUSTON ROCKETS

 

JAMES HARDEN: 8,5

Prova a dir poco devastante per il Barba, la migliore della sua stagione, che però clamorosamente non basta ai suoi per avere la meglio: l’MVP mette a referto la bellezza di 54 punti, 8 rimbalzi, 13 assist e 3 palle recuperate, tirando col 53% dal campo (17/32) e il 47% da dietro l’arco (7/15).

ERIC GORDON: 8

Miglior prestazione stagionale anche per il numero 10 dei Rockets, partito ancora in quintetto in luogo di Chris Paul: per lui 36 punti, 2 rimbalzi e 2 assist col 52% al tiro (12/23) e il 50% dalla lunga distanza (8/16, pareggiato il suo career-high per triple segnate). Ritrovato.

P.J. TUCKER: 6,5

Nonostante tiri con pessime percentuali (29% dal campo con 2/7 e 20% da tre con 1/5), il classe ‘85 si fa valere alla grande in fase difensiva, rendendosi autore di 5 punti e 3 assist, ma soprattutto di ben 12 rimbalzi e 4 palle recuperate, una delle quali a John Wall allo scadere del quarto periodo.

JAMES ENNIS: 6

Fa registrare 10 punti, 3 rimbalzi, un assist e ben 2 palle recuperate col 44% al tiro (4/9), ma non va oltre il 20% dalla lunga distanza (1/5) ed appare piuttosto nervoso, facendosi fischiare un fallo tecnico dopo un diverbio con Beal. 

CLINT CAPELA: 6,5

Non parte benissimo, tirando 1/4 nella prima parte di gara, per poi riscattarsi ampiamente e chiudere con l’ennesima doppia doppia, la quattordicesima stagionale: per lui 17 punti, 14 rimbalzi, 2 assist e ben 4 stoppate col 57% al tiro (8/14).

 

WASHINGTON WIZARDS

 

JOHN WALL: 8

È in gran condizione e guida Washington alla terza vittoria consecutiva mettendo a referto ben 36 punti, 3 rimbalzi, 11 assist e 2 stoppate col 56,5% al tiro (13/23) e il 40% da tre (2/5).

BRADLEY BEAL: 8

Insieme a Wall e Morris, è il protagonista della vittoria dei suoi Wizards, in virtù di una sontuosa prova da ben 32 punti, un rimbalzo, 4 assist e 2 stoppate con ottime percentuali al tiro sia dal campo (67% con 12/18) che da dietro l’arco (50% con 4/8).

OTTO PORTER JR.: 6,5

Prestazione più che positiva per lui, autore di 14 punti, 6 rimbalzi, 2 assist e ben 3 palle recuperate con un buon 45% al tiro (5/11), ma appena il 25% dalla lunga distanza (1/4).

MARKIEFF MORRIS: 7,5

Prestazione superlativa per il Sesto uomo dei Wizards, a dir poco decisivo in uscita dalla panchina: per lui una bella doppia doppia da 22 punti, 10 rimbalzi, un assist e 2 palle recuperate col 67% dal campo (8/12) e il 75% da tre (3/4).

JEFF GREEN: 7

Ottimo impatto in uscita dalla panchina per l’ex Cleveland Cavaliers, che in 29’ fa registrare 13 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e una palla recuperata con l’83% al tiro (5/6) e il 50% da dietro l’arco (1/2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *