PAGELLE PORTLAND TRAIL BLAZERS – HOUSTON ROCKETS

Tornano alla vittoria gli Houston Rockets, che dopo tre sconfitte di fila si impongono per 111-103 sui Portland Trail Blazers al Toyota Center. Nonostante un avvio piuttosto in salita, con un parziale di 27-12 in favore degli ospiti nel primo quarto, i Razzi risalgono la china e chiudono la prima frazione sotto soltanto di tre lunghezze (54-51).

Tra il terzo e il quarto quarto, poi, i Rockets fanno registrare un parziale di 60-49 che consente loro di portare a casa la vittoria. Da segnalare la gran prestazione della second unit (37 punti con 14/22 tra Green, House, Nenê e Ennis) e il 49% al tiro (42/85), mentre i Blazers non vanno oltre il 43% (38/87), pur tirando meglio da dietro l’arco: 40% (10/25) contro il 31% (9/29) di Houston.

PORTLAND TRAIL BLAZERS

DAMIAN LILLARD: 7,5

Gran prova per il principale punto di riferimento dei Blazers, autore di ben 34 punti, 2 rimbalzi e altrettanti assist con ottime percentuali al tiro sia dal campo (48% con 12/25) che da dietro l’arco (57% con 4/7).

C.J. MCCOLLUM: 7

La sua è una prestazione a dir poco positiva, macchiata però inevitabilmente da un pessimo 0/5 dalla lunga distanza: in compenso, mette a referto 22 punti, 3 rimbalzi e 4 assist col 48% dal campo (10/21).

MAURICE HARKLESS: 6

Offre un apporto discreto sia in attacco che in difesa, chiudendo la sua serata con 9 punti, 4 rimbalzi, un assist, una palla recuperata e 2 stoppate col 44% al tiro (4/9) e il 33% da tre (1/3).

AL-FAROUQ AMINU: 6,5

Dà un grande apporto alla causa su entrambi i lati del campo e fa registrare una bella doppia doppia da 10 punti, ben 15 rimbalzi e 2 assist col 50% sia dal campo (4/8) che da dietro l’arco (2/4).

JUSUF NURKIC: 6

Prestazione tutto sommato positiva per il lungo  bosniaco, che mette a referto una bella doppia doppia da 15 punti, 10 rimbalzi, 4 assist e 2 stoppate, tirando però con appena il 33% dal campo (3/9).

HOUSTON ROCKETS

CHRIS PAUL: 7

Quindicesima tripla doppia in carriera per CP3, che tira male (appena il 17% dal campo con 2/12 e 0/4 da dietro l’arco), ma nei momenti che contano fa sentire la sua presenza e mette a referto 11 punti, altrettanti rimbalzi, 10 assist, una palla recuperata e ben 3 stoppate.

JAMES HARDEN: 7,5

Ennesima prova da incorniciare per il Barba, che non parte benissimo ma chiude alla grande, facendo registrare ben 29 punti, un rimbalzo, 4 assist e una palla recuperata con un ottimo 48% al tiro (10/21) e il 44% dalla lunga distanza (4/9).

GERALD GREEN: 7,5

Ottimo impatto in uscita dalla panchina per il classe ‘86, capace di farsi valere sia in attacco che in difesa: per lui 13 punti, 5 rimbalzi, un assist, una palla recuperata e ben 2 stoppate con l’83% al tiro (5/6) e il 100% da dietro l’arco (3/3).

DANUEL HOUSE: 7

Prestazione di gran carattere e personalità per l’ex Washington Wizards e Phoenix Suns, capace di mettere a referto 12 punti, 5 rimbalzi, un assist e una palla recuperata col 50% al tiro (4/8) in appena 18’ in uscita dalla panchina. 

NENÊ: 7

A 36 anni e 17 anni di esperienza nella lega riesce ancora a dare un ottimo contributo ai suoi: per lui 10 punti, 2 rimbalzi, una palla recuperata e ben 2 stoppate con un ottimo 71% al tiro (5/7) in appena 20’. Era mancato e non poco ai Rockets.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *