PAGELLE BOSTON CELTICS – HOUSTON ROCKETS

Gli Houston Rockets centrano la loro terza vittoria consecutiva, l’ottava di fila tra le mura amiche, superando per 127-113 i Boston Celtics al Toyota Center. I Razzi si portano dunque a un record di 19-15 e provano a risalire la china, mentre gli ospiti sono attualmente a 20-14.

Houston tira meglio sia dal campo (48% con 41/86) che da dietro l’arco (40% con 18/45), mentre Boston non va oltre il 47% (38/81) e il 39% dalla lunga distanza (12/31).

BOSTON CELTICS

KYRIE IRVING: 7

Miglior marcatore ed assist-man dei suoi, l’ex Cleveland Cavaliers conclude la sua serata con una doppia doppia da 23 punti, 5 rimbalzi, 11 assist, una palla recuperata e una stoppata, tirando col 54% dal campo (7/13) e il 33% da tre (2/6).

MARCUS SMART: 6

Il numero 36 dei Celtics riesce ad andare in doppia cifra per punti e a dare il proprio contributo alla causa, facendo registrare 11 punti, 2 rimbalzi, 3 assist e una palla recuperata col 40% al tiro (4/10) e appena il 20% dalla lunga distanza (1/5).

JAYLEN BROWN: 6,5

Impatto più che positivo in uscita dalla panchina per il classe ’96, che si rende autore di 18 punti e 5 rimbalzi in appena 24′, tirando con un ottimo 58% dal campo (7/12), ma non andando oltre il 25% da tre (1/4).

MARCUS MORRIS: 7

Decisamente il migliore insieme a Irving per Boston, l’ex di turno mette a referto ben 19 punti, 6 rimbalzi, 2 assist, una palla recuperata e una stoppata, tirando con ottime percentuali sia dal campo (54.5% con 6/11) che da dietro l’arco (60% con 3/5).

AL HORFORD: 6,5

Anche l’ex Atlanta Hawks risulta tra i migliori della squadra guidata da Brad Stevens, facendo registrare 15 punti, 4 rimbalzi, altrettanti assist e una palla recuperata col 58% al tiro (7/12) e il 100% da tre (1/1).

HOUSTON ROCKETS

JAMES HARDEN: 8

Ormai inarrestabile, il Barba mette a referto la bellezza di 17 punti con 6/9 al tiro e 5/8 da dietro l’arco nel solo primo quarto, per poi concludere la sua gara con ben 45 punti, 2 rimbalzi, 6 assist e una stoppata col 43% dal campo (11/26) e un ottimo 50% da tre (9/18).

ERIC GORDON: 7

Grande impatto sul match per il classe ’88, che anche contro i Boston Celtics parte da titolare e non delude le attese: per lui 20 punti, 4 rimbalzi, altrettanti assist e una palla recuperata col 43% al tiro (7/16), ma appena il 29% da dietro l’arco (2/7).

AUSTIN RIVERS: 6,5

Impatto più che degno di nota in uscita dalla panchina per l’ex Los Angeles Clippers e Washington Wizards, autore di 10 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e una palla recuperata col 50% al tiro (4/8) e il 33% da tre (2/6) in 33′.

GERALD GREEN: 6,5

L’ex di turno ci tiene a fare una bella figura davanti alla sua vecchia squadra e si rende protagonista di una prova da 10 punti, 5 rimbalzi e un assist in appena 23′, tirando col 43% da dietro l’arco (3/7).

CLINT CAPELA: 7,5

Sontuosa doppia doppia, la ventiquattresima della stagione, per il giovane centro svizzero, che mette a referto 24 punti, 18 rimbalzi e una stoppata col 64% dal campo (9/14) e il 75% dalla lunetta (6/8).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *