KNOX SU DURANT: “UN IDOLO DA SEMPRE”

In vista della prossima free agency, uno dei nomi su cui si concentra maggiormente l’attenzione mediatica è quello di Kevin Durant, che avrà la possibilità di declinare la player option da 31.5 milioni di dollari per il 2019-2020 e diventare unrestricted free agent.

Attualmente in forza ai Golden State Warriors, cui è approdato nell’estate 2016, KD ha rinnovato annualmente il proprio accordo con la franchigia della Baia, rinunciando al massimo salariale per permettere ai campioni in carica di trattenere anche gli altri giocatori chiave del progetto, i vari Steph Curry, Klay Thompson, Draymond Green e Andre Iguodala.

Dopo aver contribuito in maniera determinante alla vittoria di due titoli consecutivi, aggiudicandosi in entrambe le occasioni l’MVP delle Finals, però, Durant sembra intenzionato a firmare finalmente un accordo al massimo salariale.

In questo senso, i Warriors non hanno lo spazio necessario salariale e hanno da fare i conti anche con le imminenti scadenze contrattuali di Klay Thompson e DeMarcus Cousins, mentre Green sarà free agent nell’estate 2020. Tra le tante squadre accostate a KD, spiccano i New York Knicks, che stanno liberando da tempo spazio salariale per affiancare un gran nome a Porzingis.

Nonostante abbia spesso e volentieri smentito le indiscrezioni che lo vorrebbero destinato ad accasarsi nella Grande Mela, Durant sarà uno dei principali obiettivi di NY la prossima estate, con la franchigia newyorkese che lo accoglierebbe a braccia aperte.

Tra i più entusiasti di questa ipotesi, Kevin Knox sarebbe felicissimo di giocare con il proprio idolo cestistico. “Ho sempre seguito KD, sono stato tifoso di tutte le squadre in cui ha giocato. Ho guardo tutte le sue partite, i suoi highlights, davvero di tutto. L’ho visto crescere, da Texas ai Golden State Warriors. Sarebbe un sogno potersi allenare con lui.”, ha dichiarato il rookie classe ’99.

Basterà l’elogio del nativo di Phoenix per convincere Durant a trasferirsi nella Big Apple? Troppo presto per dirlo. Quel che è certo è che se i Knicks dovessero riuscire nell’impresa di firmare KD, Knox realizzerebbe il suo sogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *