PAGELLE MIAMI HEAT – LOS ANGELES LAKERS

Spettacolo allo Staples Center nella sfida tra Los Angeles Lakers e Miami Heat, con Dwyane Wade che si prende la scena: per Flash, infatti, si tratta dell’ultima gara in carriera sul campo dei Lakers, nonché dell’ultima sfida contro l’amico LeBron James. 

 

Quest’ultimo, insieme a Kyle Kuzma, trascina i suoi alla vittoria per 108-105, con Wade che può fare ben poco per impedire ai gialloviola di volare a quota 17-10. Per gli ospiti, che tirano col 44% dal campo (42/94) e il 32% da tre (11/34), si mettono in luce anche Justise Winslow e Kelly Olynyk.

 

I Lakers, dal canto loro, chiudono col 45% al tiro (41/90) e il 43% da dietro l’arco (14/32), infilando la seconda vittoria consecutiva grazie a un parziale di 53-47 nei due quarti conclusivi, dopo che la prima frazione di gioco si era conclusa sul 58-55 in favore degli Heat.

 

MIAMI HEAT

 

DWYANE WADE: 7

Alla sua ultima gara in carriera contro i Lakers allo Staples Center, nonché l’ultima contro l’amico di sempre LeBron James, il classe ‘82 mette a referto una doppia doppia da 15 punti, 5 rimbalzi, 10 assist, una palla recuperata e una stoppata in 32’, ricevendo la standing ovation del pubblico losangelino.

JOSH RICHARDSON: 6

Prestazione tutto sommato positiva per la guardia classe ‘93, che fa registrare 10 punti, 3 rimbalzi, 5 assist e una palla recuperata col 50% da tre (2/4) in 30’, ma tira con appena il 30% dal campo (3/10).

JUSTISE WINSLOW: 7,5

Grandissima prova per lui, che mette a referto ben 28 punti (season-high), 7 rimbalzi, 2 assist e una palla recuperata, tirando con un più che positivo 55% dal campo (11/20) e con un ottimo 60% da dietro l’arco (6/10).

KELLY OLYNYK: 6,5

L’ex Boston Celtics dà il suo contributo alla causa in uscita dalla panchina, facendo registrare 15 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e una palla recuperata col 60% dal campo (6/10) in 23’.

BAM ADEBAYO: 6,5

Prestazione più che positiva per il lungo classe ‘97, autore di una bella doppia doppia da 12 punti, 10 rimbalzi, 5 assist, 2 palle recuperate e altrettante stoppate col 54,5% al tiro (6/11) in 28’.

 

LOS ANGELES LAKERS

 

LONZO BALL: 6,5

Prestazione tutto sommato positiva per il sophomore classe ‘97, che mette a referto 10 punti, 7 rimbalzi, 4 assist, ben 3 palle recuperate e 2 stoppate col 36% al tiro (4/11) e il 33% dalla lunga distanza (1/3).

JOSH HART: 6

Prova analoga per l’altro sophomore gialloviola: il classe ‘95, infatti, fa registrare 9 punti, 5 rimbalzi e una stoppata col 33% dal campo (3/9) e il 40% da dietro l’arco (2/5).

KENTAVIOUS CALDWELL-POPE: 6

Impatto positivo in uscita dalla panchina per l’ex Detroit Pistons, autore di 11 punti, 2 rimbalzi, 3 assist e una palla recuperata col 36% al tiro (4/11) e un buon 43% da tre (3/7) in 23’.

KYLE KUZMA: 7,5

Prova da incorniciare per il nativo di Detroit, capace di mettere a referto la bellezza di 33 punti (miglior scorer dei suoi), 7 rimbalzi e un assist con ottime percentuali sia dal campo (64% con 14/22) che da dietro l’arco (43% con 3/7).

LEBRON JAMES: 8

Sfiora la tripla doppia, facendo registrare 28 punti, 9 rimbalzi, 12 assist e una palla recuperata col 53% al tiro (10/19) e il 57% dalla lunga distanza (4/7) e si aggiudica la sedicesima vittoria in 31 sfide in carriera contro il suo grande amico Dwyane Wade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *